Facebook Twitter Google+ Instagram You Tube Pinterest Skype Newsletter Cerca
English Francais Espanol German Portuguese Polski Chinese Russian

Doppia Residenza d'Arte per l'artista Fabio Tasso

Fabio TassoFabio Tasso

Non è la prima volta che al Premio Arte Laguna un artista venga selezionato da due diversi comitati scientifici della sezione Premi Speciali e vinca, in questo caso, due delle residenze d'arte inserite nel programma del concorso nel 2016/2017.

Fabio Tasso (Savona, Italia) vince la possibilità di creare un suo progetto in vetro di Murano con Fondazione Berengo e l'esperienza di realizzare un artistico culturale con San Francisco Art Residency .

Il giovane e talentuoso artista commenta così la notizia della sua selezione:

“ Prima ricevetti una telefonata che mi diceva di San Francisco: rimasi talmente sorpreso che in preda alla confusione risposi che ci avrei pensato. Ovviamente dopo nemmeno un’ora richiamai per confermare. Dopo un paio di giorni arrivò la seconda, che mi diceva della Fondazione Berengo. Ero veramente incredulo .”

La Fondazione Berengo è stata fondata da Adriano Berengo, che ha riconosciuto l’importanza di mantenere viva la secolare tradizione artigiana della produzione del vetro a Venezia, affascinante materiale che ancora oggi contribuisce a rendere la città lagunare famosa in tutto il mondo.
Il periodo della residenza è servito a Fabio Tasso per apprendere non solo le antiche tecniche di lavorazione del vetro e ma anche sperimentare e creare sculture inedite a stretto contatto con maestri vetrai muranesi.

" Avere l'opportunità di pensare alla Scultura attraverso il vetro è stato senza dubbio un passo molto importante per la mia ricerca. Il mio lavoro ruota da sempre attorno al contrasto tra pieno e vuoto. Ho scelto di lavorare con il vetro trasparente, quello cristallo, che assorbe le immagini degli oggetti che ha intorno, le deforma e le riflette. È forse il materiale per la Scultura che più è fatto di vuoto. Grazie a questa residenza ho potuto assistere, osservare ed imparare in uno studio stimolante sotto ogni aspetto, dove lavorano non solo dei maestri vetrai incredibilmente abili, ma anche molte altre persone da cui si può assorbire molto ".

A Settembre 2017, appena conclusa la residenza presso la Fondazione Berengo di Murano (Venezia) , lo scultore prepara nuovamente le valigie questa volta per volare nella città statunitense di San Francisco. Ospite di The Growlery e con accesso ai macchinari e alle attrezzature di TechShop conclude il suo periodo di permanenza con un'esposizione finale e un talk sul lavoro realizzando nel corso del programma presso Pacific Felt Factory .

" Quella di San Francisco è un'occasione veramente irripetibile. La fortuna di lavorare in un laboratorio dalle possibilità pressoché illimitate, in una città bellissima e circondato da persone molto interessanti. Il Premio Arte Laguna è veramente un evento internazionale: avervi partecipato si è rivelata una delle scelte migliori che abbia fatto. È stata un’occasione per potermi confrontare non solo con artisti italiani, ma provenienti da tutto il mondo. Grazie al programma di Residenze d’Arte ho avuto modo di provare qualcosa altrimenti impossibile. Ho potuto conoscere delle realtà con cui di sicuro vorrò avere a che fare in futuro ".

Per Fabio Tasso l'esperienza a San Francisco è piena di stimoli non solo dal punto di vista lavorativo ma anche da quello umano da come si legge nel suo diario giornaliero online:

" Dopo più di 20 giorni ormai è diventato tutto normale. Non mi sorprendo più di nulla. Gli autisti degli autobus mi riconoscono e ogni volta fanno commenti sul materiale nuovo che sto trasportando ".

l 29 settembre 2017 l'artista racconta la sua esperienza e presenta il lavoro Reverse Negative to Positive al pubblico dalle ore 19 alle ore 21 presso Pacific Felt Factory .

Pacific Felt Factory è il centro d'arte dove Fabio Tasso ha potuto lavorare nello studio messo a disposizione da Constantine Zlatev, artista che nel 2013 è stato finalista al Premio Arte Laguna e che ha deciso di mettere a disposizione i propri spazi creativi per dare nuove opportunità ad altri artisti. Anche questo è ciò che rende unico il Premio Arte Laguna, nuovi legami, la voglia di collaborare, la passione e l'amore per l'arte e la condivisione.

Clicca qui per maggiori informazioni sull'evento >

Iscriviti alla Newsletter
Questo sito utilizza i cookies per analizzare la navigazione dell'utente. Se continui a navigare o chiudi questa notizia, ne accetterai l'uso.