Facebook Twitter Google+ Instagram You Tube Pinterest Skype Newsletter Cerca
English

Inge van Heerde a Bodrum per The Art Department: una residenza tra due continenti

Inge Van HeerdeInge Van Heerde

10 Novembre 2017

Inge van Heerde (Emmeloord, Paesi Bassi) - vincitrice del programma Residenze d'Arte dell'11^ Edizione del Premio Arte Laguna- giovane e biondissima artista olandese, ha appena concluso il periodo di residenza presso The Art Department (Bodrum, Turchia) ed è davvero molto entusiasta. Abbiamo scambiato un pò di battute con lei e ci ha davvero emozionato, vi raccontiamo un po' la nostra conversazione sperando di emozionare anche voi.

Dal 6 Ottobre al 3 Novembre 2017 Inge si è immersa in una realtà culturale tanto affascinante quanto lontana dalla sua, gli immersivi spazi in turchia di The Art Department, partner del Premio anche per l'edizione in corso.
La dolce Inge ci racconta di come la Turchia le ha "rubato" il cuore e di come la gente del posto l'abbia fatta sentire "a casa", ringrazia il programma di Residenze d'Arte per aver avuto la possibilità di dedicarsi a pieno al suo lavoro e dice: "Lo consiglierei sicuramente. La residenza è stato un momento per scoprire, fare ricerche, sperimentare e ottenere un quadro più chiaro del mio lavoro".
Come lei, anche noi, speriamo che questa esperienza possa portare a nuove collaborazioni e che Inge possa tornare presto a lavorare nel paese dove due continenti s'incontrano e culture distanti si fondono.
Inge, anno 1986, nonostante la sua giovane età ha le idee molto chiare e racconta che i giorni trascorsi in Turchia le hanno dato un'enorme spinta in termini di fiducia e un grande senso di apprezzamento del proprio lavoro: "Creativamente ho sperimentato molto di più. Mi sento di aver lavorato su una serie di progetti, piuttosto che su un solo progetto specifico e spero che questa esperienza mi aiuterà a guadagnare un riconoscimento internazionale. Credo sia molto importante immergere se stessi e la propria arte in un'altra cultura, abbandonando la propria routine quotidiana si guarda al proprio lavoro in un modo diverso".

La serie The thoughts are on the roof racconta di quelle persone altamente talentuose che non si adattano all'idea standard di comportamento imposto dalla società, degli emarginati, dei non richiesti; per questo Inge sostiene che "se vuoi comprende le idee delle persone, devi fare uno sforzo. Devi salire sul tetto, per così dire".

Di immagini ne ha scattate molte e qui ve ne mostriamo alcune.

arcsos.pngartesella.pngbasu.pngbiafarin.pngcoreve.pngdepartment.pngespronceda.pngfallani.pngfarm.pngglo_art.pngmaradiva.pngpentagram.pngresartis.pngzanetto.png
Questo sito utilizza i cookies per analizzare la navigazione dell'utente. Se continui a navigare o chiudi questa notizia, ne accetterai l'uso.